Linee guida AVMA sulla macellazione “umana” degli animali

  • 21 Luglio 2016

La prevenzione del dolore e dello stress degli animali destinati alla macellazione in un documento redatto da veterinari ed esperti di scienze ed etica animale.

Gli animali devono essere trattati umanamente in ogni stadio della loro vita, incluso il momento dell’induzione della morte, che sia tramite eutanasia, macellazione o per il controllo della popolazione. Le nuove linee guida AVMA per la macellazione umana degli animali (Guidelines for the Humane Slaughter of Animals) hanno l’obiettivo di assicurare che il trattamento degli animali durante ogni stadio della loro vita sia il più possibile umano e rispettoso e che eviti dolore o stress non necessari.

Sono state sviluppate dal Panel on Humane Slaughter, composto da veterinari ed esperti di scienze ed etica animale. Il documento fornisce una guida per i veterinari per la prevenzione del dolore e dello stress degli animali che devono essere macellati, senza addentrarsi nella discussione degli aspetti morali dell’uccisione degli animali per l’alimentazione umana, bensì focalizzandosi su ciò che dovrebbe succedere agli animali per proteggerne al meglio il benessere quando la macellazione è il loro destino finale.
Il documento considera la macellazione umana di diverse specie animali, quali bovini, ovini, suini, equini, pollame, pesci, conigli ecc., non tralasciando aspetti correlati alla macellazione religiosa (kosher e halal)

Fonte : vet.journal