Emissioni nocive a livelli stazionari

Emissioni nocive a livelli stazionari

  • 23 aprile 2017

Un dato confortante per il futuro della Terra: per il terzo anno consecutivo, infatti, le emissioni di anidride carbonica responsabili dell' effetto serra sono rimaste stazionarie a quota 32,1 gigatonnellate, nonostante la crescita dell'economia globale. Merito, soprattutto, delle performance di Stati Uniti e Cina. Un risultato senza dubbio positivo, ma ancora insufficiente, perché, indicano gli esperti ambientali, per scongiurare gli…

Leggi tutto
Fitofarmaci, resta elevata l’attenzione sull’import extra-Ue

Fitofarmaci, resta elevata l’attenzione sull’import extra-Ue

  • 22 aprile 2017

I cibi europei, e italiani in particolare, sono sempre più sicuri e «puliti». Ma sui prodotti d'importazione da paesi extra Ue la guardia resta molto alta, perché è proprio da quelle aree che arrivano alimenti con più elevati residui di fitofarmaci fuori norma. È quanto emerge dal rapporto dell'Efsa, l'Agenzia Ue per la sicurezza alimentare, con sede a Parma, secondo…

Leggi tutto
Legge europea 2017: due riferimenti alla tutela delle acque

Legge europea 2017: due riferimenti alla tutela delle acque

  • 21 aprile 2017

Durante il Consiglio dei Ministri di oggi, 31 marzo, il Governo ha approvato, in esame preliminare, il disegno di legge Europea 2017. Si tratta delle Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea ed al suo interno, diversi riferimenti all'ambiente, in particolare alla disciplina delle acque. Ecco cosa indica il Consiglio dei Ministri Il Consiglio dei ministri, su proposta del…

Leggi tutto
Norma nazionale UNI 10667-1 sul riciclo e recupero dei rifiuti di plastica

Norma nazionale UNI 10667-1 sul riciclo e recupero dei rifiuti di plastica

  • 20 aprile 2017

UNI annuncia l'entrata in vigore dal 30 marzo dell'aggiornamento della parte 1 della UNI 10667 "Materie plastiche prime-secondarie". La parte 1 "Generalità su materie plastiche prime secondarie e sottoprodotti di materie plastiche" classifica le materie plastiche prime-secondarie ottenute da recupero e riciclo di rifiuti di plastica e si riferisce ai sottoprodotti di materie plastiche. La UNI 10667-1:2017 sostituisce la precedente versione (UNI 10667-1:2010) ed è stata redatta…

Leggi tutto
Controllo ufficiale presso gli stabilimenti autorizzati all’esportazione di prodotti alimentari in Usa, nota ministeriale

Controllo ufficiale presso gli stabilimenti autorizzati all’esportazione di prodotti alimentari in Usa, nota ministeriale

  • 19 aprile 2017

Dettagliate le modalità e le responsabilità del controllo ufficiale italiano da applicare sul processo e sul prodotto. La Direzione Generale per l'igiene e la sicurezza alimentare del Ministero della Salute ha dettagliato ai Servizi Veterinari le modalità di controllo ufficiale presso gli stabilimenti iscritti nella lista degli impianti italiani autorizzati all'esportazione di prodotti alimentari negli USA e di competenza delle…

Leggi tutto
Contaminanti in carta e cartone: in Usa un terzo degli imballaggi contiene composti chimici fluorurati. Anche in Italia la situazione è critica

Contaminanti in carta e cartone: in Usa un terzo degli imballaggi contiene composti chimici fluorurati. Anche in Italia la situazione è critica

  • 11 aprile 2017

Quando ordiniamo qualcosa in un fast food, sappiamo esattamente quello che stiamo ricevendo: un pasto economico con un ottimo sapore, probabilmente ricco di grassi, colesterolo e sodio.  Secondo un rapporto pubblicato nella rivista Environmental Science and Technology Letters anche l’imballaggio in cui il cibo viene servito potrebbe avere un impatto negativo sulla salute. Lo studio, condotto su oltre 400 prodotti di carta a contatto con gli…

Leggi tutto
Ogm, avvocato generale Bobek: sì alle misure di emergenza solo se il rischio per salute e ambiente è manifesto e grave

Ogm, avvocato generale Bobek: sì alle misure di emergenza solo se il rischio per salute e ambiente è manifesto e grave

  • 7 aprile 2017

Secondo l'avvocato generale Michal Bobek, gli Stati membri possono adottare misure d'emergenza relative ad alimenti e mangimi geneticamente modificati (gm) solo se sono in grado di dimostrare, oltre all'urgenza, l'esistenza di un rischio manifesto e grave per la salute e per l'ambiente. Queste le sue conclusioni in merito alla causa C-111/16 della Corte di Giustizia dell'Unione europea (Cgue), che -…

Leggi tutto
Stop alle etichette illeggibili”: firma la petizione di Foodwatch per ottenere informazioni chiare sulle confezioni. Raccolte 20 mila firme in due giorni

Stop alle etichette illeggibili”: firma la petizione di Foodwatch per ottenere informazioni chiare sulle confezioni. Raccolte 20 mila firme in due giorni

  • 6 aprile 2017

“Stop alle etichette illeggibili”: è il titolo della nuova campagna promossa da Foodwatch per ottenere informazioni chiare e immediate sulle confezioni dei prodotti alimentari. L’ONG francese si batte da anni per un mercato trasparente in cui il consumatore sia libero di decidere ciò che mangia, in modo consapevole e sicuro. Pochi giorni fa l’organizzazione ha lanciato una petizione contro le scritte illeggibili…

Leggi tutto
Inquinamento acustico, macchine rumorose, i due decreti in GU

Inquinamento acustico, macchine rumorose, i due decreti in GU

  • 5 aprile 2017

Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale i decreti legislativi n.41 e 42 del 17 febbraio 2017 riguardanti rispettivamente Disposizioni per l’armonizzazione della normativa nazionale in materia di inquinamento acustico con la direttiva 2000/14/CE e con il regolamento (CE) n. 765/2008, a norma dell’articolo 19, comma 2, lettere i), l) e m) della legge 30 ottobre 2014, n. 161, sulle macchine rumorose che operano all’aperto in particolare per…

Leggi tutto
Etichetta delle bevande alcoliche: la Commissione Ue chiede all’industria una proposta di autoregolamentazione. Necessario indicare ingredienti e dichiarazione nutrizionale

Etichetta delle bevande alcoliche: la Commissione Ue chiede all’industria una proposta di autoregolamentazione. Necessario indicare ingredienti e dichiarazione nutrizionale

  • 4 aprile 2017

La Commissione europea ha presentato una relazione al parlamento e al Consiglio europeo che dà un anno di tempo all’industria per presentare una proposta di autoregolamentazione per indicare in etichetta l’elenco degli ingredienti e la dichiarazione nutrizionale di tutte le bevande alcoliche. Se la Commissione Ue riterrà la proposta dei produttori inadeguata, procederà con una valutazione di impatto, che porterà a…

Leggi tutto
  • 1
  • 2