Infortuni sul lavoro : Il Datore di Lavoro ha minori vincoli di Vigilanza

Infortuni sul lavoro : Il Datore di Lavoro ha minori vincoli di Vigilanza

  • 30 settembre 2015

In Materia di infortuni sul lavoro la disciplina è andata via via evolvendo : nel corso degli anni si è abbandonata l’automatica imputazione della responsabilità del Datore di Lavoro per infortuni al dipendente . Il Datore di Lavoro , quindi, no ha più un obbligo di vigilanza assoluta e, una volta forniti tutti i mezzi idonei alla prevenzione , egli…

Leggi tutto
Reach, Clp, Bpr, guida Echa per le Pmi sulla sicurezza delle sostanze chimiche

Reach, Clp, Bpr, guida Echa per le Pmi sulla sicurezza delle sostanze chimiche

  • 29 settembre 2015

Pubblicata da Echa una nuova guida in 23 lingue, compreso l’italiano, destinata alle imprese, alle piccole e medie imprese. Una panoramica sulla normativa corrente riguardante l’uso sicuro delle sostanze chimiche, i dettagli dei regolamenti in vigore Reach, Clp e Bpr, i relativi adempimenti, i pittogrammi. Intoduzione per le Pmi Come citato sono le Pmi il primo destinatario del nuovo documento…

Leggi tutto
Più difficile e costoso smaltire i rifiuti depositati in discarica

Più difficile e costoso smaltire i rifiuti depositati in discarica

  • 26 settembre 2015

Diventa più difficile lo smaltimento in discarica . E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del 24/06/2015 che modifica i criteri ammissibilità dei rifiuti ( criteri introdotti dal D.M. 27/09/2010). Questo decreto risponde a rilievi avanzati dall’Unione Europea , che ha chiesto all’Italia di conformarsi alla decisione 33/2003 / CE . Tra le novità l’inclusione degli scarti di ceramica…

Leggi tutto
Compartimentazione e sistema esodo, nella progettazione antincendio

Compartimentazione e sistema esodo, nella progettazione antincendio

  • 24 settembre 2015

Quanto alla compartimentazione, la cui finalità è di limitare la propagazione dell’incendio e dei suoi effetti verso altre attività o all’interno della stessa attività, nel definire le sue caratteristiche generali, distingue fra “spazio scoperto”, “filtro”, “filtro a prova di fumo”, “compartimento a prova di fumo”, “superficie vulnerabile”, “segnaletica”*. Per la realizzazione della compartimentazione (distanza di separazione per limitare la propagazione…

Leggi tutto
Norme tecniche di prevenzione incendi, la reazione e la resistenza al fuoco

Norme tecniche di prevenzione incendi, la reazione e la resistenza al fuoco

  • 21 settembre 2015

Come già riferito, l’allegato 1 del Decreto del Ministero dell’interno 3 agosto 2015 contiene le norme tecniche di prevenzione incendi. La sezione S del documento, Strategia antincendio, si occupa, fra l’altro della reazione al fuoco, della resistenza al fuoco, della compartimentazione e dell’esodo, nell’ambito della gestione della sicurezza antincendio. La reazione al fuoco è una misura di “protezione passiva con…

Leggi tutto
ENTRA IN VIGORE A BREVE IL  “TESTO UNICO” SULLA PREVENZIONE INCENDI: IN G.U. DEL 20 AGOSTO 2015 E’ STATO PUBBLICATO IL DECRETO 3 AGOSTO 2015

ENTRA IN VIGORE A BREVE IL “TESTO UNICO” SULLA PREVENZIONE INCENDI: IN G.U. DEL 20 AGOSTO 2015 E’ STATO PUBBLICATO IL DECRETO 3 AGOSTO 2015

  • 18 settembre 2015

“Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell'articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139”. Le Norme del Decreto entreranno in vigore il 18 novembre 2015 e  si applicano alle attività industriali e produttive. Le Norme introducono ufficialmente il nuovo approccio “ingegneristico” alla Prevenzione Incendi avviato  con il DPR 151/2011 ed oltre ad essere un importante…

Leggi tutto
I compiti del CSP e del CSE sui controlli dell’impianto elettrico in cantiere

I compiti del CSP e del CSE sui controlli dell’impianto elettrico in cantiere

  • 15 settembre 2015

Il progetto dell’impianto elettrico di cantiere, a cura del Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione (CSP), deve essere corredato, come segnala la pubblicazione Inail 2015 sulla “progettazione della sicurezza in cantiere” da: il dimensionamento della rete di distribuzione in funzione delle apparecchiature utilizzate e dei relativi carichi; schema del quadro generale di cantiere e indicazione delle linee distinte per…

Leggi tutto
Le indicazioni dell’Ispra sulla disciplina contro gli incidenti industriali (Dlgs 105/2015)

Le indicazioni dell’Ispra sulla disciplina contro gli incidenti industriali (Dlgs 105/2015)

  • 13 settembre 2015

Seveso III, Notifiche in campo : Via alle denunce di sostanze pericolose con nuovo format Notifica e relativi aggiornamenti con cui gli stabilimenti a rischio di incidenti rilevanti devono costantemente informare le autorità competenti su sostanze pericolose utilizzate e scenari di impatto con l’ambiente vanno già effettuate utilizzando la modulistica prevista dal Dlgs 105/2015 . A dare indicazioni operative sulla…

Leggi tutto
Ogm in alimenti e mangimi . Le trattative sul TTIP stanno già influenzando la politica europea

Ogm in alimenti e mangimi . Le trattative sul TTIP stanno già influenzando la politica europea

  • 11 settembre 2015

La proposta di nuovo regolamento della Commissione Ue, che consente agli Stati membri di limitare o proibire nei rispettivi territori l’uso di OGM negli alimenti o nei mangimi autorizzati, così come già accade per le coltivazioni sugli OGM, sta incontrando quasi l’unanimità di pareri contrari. La proposta ha ricevuto tanti dissensi e sembra essere influenzata dal TTIP Non a caso,…

Leggi tutto
Latte in polvere nei formaggi, approvata una risoluzione alla Commissione agricoltura della Camera. Il governo vuole l’indicazione in etichetta

Latte in polvere nei formaggi, approvata una risoluzione alla Commissione agricoltura della Camera. Il governo vuole l’indicazione in etichetta

  • 10 settembre 2015

La commissione agricoltura della Camera dei deputati ha approvato una risoluzione unitaria, con il parere favorevole del governo, in merito all’etichettatura e alla tutela delle produzioni lattiero-casearie nazionali. La risoluzione prende spunto dal fatto che la Commissione europea ha contestato all’Italia la legittimità delle disposizioni contenute nella legge n.138 del 1974, che vieta ai produttori italiani di detenere latte in polvere…

Leggi tutto
  • 1
  • 2